Vai al contenuto

MG RGM-79Q GM Quel

MG
RGM-79Q GM QUEL


 
Produttore:Bandai
Linea:Master Grade
Scala:1/100
Numero:26
Mecha:RGM-79Q GM Quel
Data di uscita:Dicembre 1999
Prezzo:3000 ¥
JAN code:4902425-71692-3
 
Nome sulla scatola:RGM-79Q GM QUEL
TITANS MASS PRODUCTIVE MOBILE SUIT
Illustratore scatola:sconosciuto
Dimensioni scatola:310 x 200 x 110mm
Designer del kit:Hajime Katoki
 
Materiale:polistirene (PS), poliestere, acrilobutil-stirene (ABS)
Tecnologia:Iro-pra (plastica colorata ad iniezione)
con agganci a pressione (“snap-fit”)
e inner frame parziale
Numero di runner:12
Numero di pezzi:279
Dimensioni modello:altezza 190mm
 
Kit di conversione: • RGM-79Q GM Quel “Hazel Head” [DHM; 2003-01; nd] • RX-121 Gundam TR-1 [Hazel] [Animation Scale Models 4 U; 2003-99; nd] • RX-121 Gundam TR-1 [Hazel] Full Armor Form [Animation Scale Models 4 U; 2003-99; nd] • MSA-003 Nemo [B-Club; 2005-09; 19800 ¥]

 

Note:

Uscito nel dicembre 1999 contemporaneamente all’MSZ-010, questo è uno dei due modellini la cui produzione è stata resa possibile riciclando molti degli stampi preparati per l’RX-78NT-1. Una numerazione più consona alla “logica U.C.” metterebbe prima l’RGM-79N e poi L’RGM-79Q. Se poi sia opportuno tenere i due GM “attaccati a papà” o mettere lo ZZ Gundam dopo l’Alex (ventiduesima uscita) appare irrilevante. Comunque, come altrove, ci siamo attenuti all’ordine dato dalla maggiornaza delle fonti.
Come sopra accennato, il GM Quel esiste solo perché ottenuto a bassissimo costo; anche lo schema cromatico è “riciclato” da quello del MK-II, anch’esso mecha dei Titans. Nelle istruzioni si suggerisce un ulteriore legame tra i due mobile suit affermando che le braccia del GM Quel includono gli elementi base del movable frame successivamente implementato dal Mk-II.
Il prodotto finito si caratterizza per la grande semplicità di montaggio, che però non va a discapito della posabilità, che anzi si mantiene buona, come evidenziato dalla possibilità di piegare i talloni e di orientare singolarmente gli ugelli del backpack.
Le armi comprendono, oltre ad una beam saber ed un beam rifle, anche il GM rifle da 90mm e lo scudo presenti nell’equipaggiamento dell’RGM-79N. Forse per incentivare l’acquisto di un mecha comunque ritenuto commercialmente debole viene inclusa una figura in scala 1/20 di Nina Purpleton, l’ingegnere della Anaheim Electronics vista negli OVA di 0083 Stardust Memories.

  mg026 1

mg026 2

 

Di questo gunpla esistono anche le seguenti versioni limitate:
[nessuna]

 

PHOTOGALLERY: