Gundam Italian Club

Mobile Suit Gundam G40

Mobile Suit Gundam G40Mobile Suit Gundam G40Mobile Suit Gundam G40 è un cortometraggio d’animazione realizzato in occasione del quarantesimo anniversario del brand di Mobile Suit Gundam. Il corto ambientato in uno Universal Century alternativo, ripercorre pedissequamente (con qualche lieve riscrittura) la storia dell’attacco a Side 7 visto all’inizio della serie originale.

L’opera si incentra sull’attacco alla colonia, che ora ha la forma del Toro di Stanford (già vito in Gundam Unicorn) invece del classico Cilindro di O’Neill. Rimanendo in tema di design industriale, non è difficile rivedere nel design della colonia lo stesso motivo di alcuni cerchi delle automobili Alfa Romeo.

Stavolta l’attacco è più ordinato e meno caotico e vede dispiegati ben cinque Zaku ognuno con uno specializzazione diversa. L’interno della colonia è molto più elegante e raffinato di quello di 40 anni fa, ricordando per certi versi la Londra Vittoriana.
Una misteriosa donna (la madre di Amuro?) attiva il Gundam che “inseguirà” uno spaventato Amuro che poi accetterà il suo destino ed entrerà nel cockpit del Monile Suit.

Le sequenze storiche vengono ricreate tutte: dall’inutilità dei colpi della machine gun dello Zaku sulla corazza del Gundam, al mitico “strappo del boccaglio” fatto a mani nude dal Gundam ai danni di uno Zaku.

La scena si sposta poi nello spazio, al duello con Char con il suo tipico Zaku rosso.
Anche qui, vengono ricreate tutte le sequenze storiche, dai rapidissimi disimpegni della cometa rossa dai colpi di beam rifle, fino al celeberrimo Char’s kick.

Il resto del filamto è una rapida sequenza che dal rientro in atmosfera ripercorre a grandissime linee tutta la storia originale, fino al celebre “Last Shooting” di A Baoa Qu.

Il Gundam stavolta non è quello di Okawara, ne quello di Katoki, ma bensì il G40 ” industrial design” progettato e disegnato da Kiyoyuki ‘Ken’ Okuyama, l’unico vero industrial designer oltre a Syd Mead ad aver lavorato su un opera di Gundam (Turn A).

Elenco opere animate di Gundam

Titolo Mobile Suit Gundam G40
Formato cortometraggio
1ª proiezione 1 Gennaio 2020
Regia Kou Matsuo
Sceneggiatura Kou Matsuo
Mecha design Kiyoyuki ‘Ken’ Okuyama
Disponibile in italiano come
Anime non disponibile